Venerdì 26 Gennaio 2018 ore 21,00
fuori abbonamento

Francoforte 1963
Compagnia Teatro del Cigno
Regia Ilaria Carmeli

Questo testo è la drammatizzazione del processo che si tenne a Francoforte a partire dal 1963 e che vide imputati alcuni tra gli ufficiali nazisti che lavorarono all’interno del Lager di Auschwitz.
La trasposizione scarna e fedele che Peter Weiss fece degli atti processuali, racconta testimonianze dolorose, impietose confessioni, rivendicazioni inammissibili e allo stesso tempo prezioso reperto di un tratto della nostra storia che non può essere dimenticato.
Quindici attori divisi fra testimoni, imputati e corte, sono disposti come prevederebbe un tribunale e seduti a stretto contatto con gli spettatori, che si trovano quindi a far parte della scena, come se fossero loro stessi gli spettatori che negli anni sessanta affollarono le aule del tribunale tedesco. L’allestimento, dal forte impatto emotivo, è stato rappresentato all’interno delle Celebrazioni ufficiali del Giorno della Memoria nella Sinagoga di Reggio Emilia, al Museo Cervi e nella Sala del Tricolore di Reggio Emilia, ricevendo un particolare encomio da parte della Comunità ebraica di Modena e Reggio Emilia.