Domenica 11 Marzo 2018
ore 16,30

Peter Pan

 

Di James M. Barrie
Regia Elena Tirabassi e Matteo Bartoli
Sceneggiatura Elena Tirabassi
Compagnia Nuovo Teatro San Prospero

Personaggi e interpreti

Peter Pan/Bambino Sperduto 1 – Valerio Buonansegna
Wendy/Bambino Sperduto 2 –  Fortuna Russo
Capitan Uncino –  Matteo Bartoli
Spugna/Capo Toro – Elena Tirabassi
Coccodrillo/Bambino Sperduto 3 –  Elisa Donelli

Peter Pan è la storia di un bambino in grado di volare che si rifiuta di crescere, trascorrendo un’avventurosa infanzia senza fine sull’ Isola che non c’è.
In questo luogo idilliaco diventa capo di una banda di Bimbi Sperduti e trascorre il tempo in compagnia di sirene, indiani, fate, pirati e solo occasionalmente incontra bambini del mondo reale.
PeterPan4 Le basi dello spettacolo teatrale si fondano sulla continua lotta tra genitori e figli: in particolare su come i primi cercano di imporsi spegnendo l’esuberanza e la spensierata voglia di giocare senza tempo dell’infanzia. In questo testo i bambini sono il fulcro della sceneggiatura per far sì che siano proprio loro a comunicare agli adulti i messaggi importanti.
Ne nasce un intreccio comico tra Capitan Uncino e Spugna che, pur non essendo dei bambini, riescono ad entrare nella mentalità infantile. Prende forma il Coccodrillo, che diventa un vero e proprio personaggio alleato dei bambini. Poi compare Capo Toro che detta alcune regole di vita sull’Isola che non c’è per dar risalto al valore dell’amicizia.
Effetti speciali e musiche di Bennato rendono lo spettacolo emozionante per grandi e piccini.
Riteniamo importante sottolineare che grazie all’interazione con il pubblico, tutti i bambini seduti in platea si sentono parte della storia e vivono lo spettaolo da veri protagonisti.
La sceneggiatura è stata scritta dopo una lunga e accurata osservazione dei bambini durante la visione del film Peter Pan che ha portato, ascoltando le loro riflessioni, a trasmettere un messaggio importante agli adulti: crescere è inevitabile, quanto meraviglioso, ma tutti noi adulti possiamo rallentare il nostro “mondo-veloce” ascoltando le storie fantastiche dei bambini mentre giocano. Entrare nel mondo del “far finta”, anche da adulti, per dar sfogo alla FANTASIA attraverso il gioco.
Peter Pan : una storia di ieri come di domani.