Giovedì 24 Maggio 2018 ore 21,00 e Venerdì 25 Aprile 2018 ore 21,00  si terrà il saggio – spettacolo degli allievi del laboratorio di Recitazione con Matteo Bartoli…

L’HOTEL DEL LIBERO SCAMBIO

Giovedì 24 Maggio 2018 ore 21,00
Venerdì 25 Maggio 2018 ore 21,00

Serata conclusiva del laboratorio di Recitazione
condotto da Matteo Bartoli
con l’aiuto di Adil Abdelkhalki

Con gli allievi: Bianchini Oriella, Bondavalli Mauro, Colombo Luca, D’Amanti Daniela, D’Ambrosio Rosa, Joubrane Samia, Mattioli Cesare, Pittalà Noemi e Zuliani Irio

“L’Hotel del Libero scambio” di George Feydeau, scritta nel 1892, rispetta in pieno il Vaudeville, genere teatrale che caratterizzò la Francia di fine Ottocento e al quale si sono ispirati diversi autori italiani tra i quali Eduardo Scarpetta. In questo genere di commedia il ritmo, lo spazio, i personaggi, le azioni stanno tra loro come i diversi ingranaggi di un orologio, in sincronia, ottenendo il risultato desiderato: la risata liberatoria. In particolare, la comicità nasce dal dialogo fatto di battute brevi e pungenti e da situazioni (equivoci, scambi di persona, incontri imbarazzanti) che si susseguono a ritmo incalzante, vissute da mogli acide o invadenti e da mariti meschini o ambiziosi; Marcella Paillardin e Benedetto Pinglet, infatti, sono vicini di casa: lei è la giovane moglie insoddisfatta del freddo e ambizioso architetto Paillardin, lui il marito rassegnato dell’acida Angelica. I due esasperati dai rispettivi coniugi e accomunati dalle delusioni della vita familiare si ritrovano sull’orlo dell’adulterio che decidono di consumare in un equivoco albergo. A questo punto saranno travolti da eventi più o meno casuali, da un susseguirsi di situazioni imbarazzanti, intriganti e intricate che esalteranno l’aspetto grottesco dell’opera.

L’hotel del libero scambio

Post navigation